Paura che la tua presentazione non sia efficace? ecco cosa fare per essere sicuro di te

avevo paura di fare una presentazione sul lavoro“Devi fare la presentazione in videoconferenza con i giapponesi” questa la richiesta che è stata fatta a Marco, un mio cliente del mio corso per parlare in pubblico. Era la prova perfetta di dimostrare le sue nuove capacità di comunicazione efficace e farlo senza paura e con la massima sicurezza in se stesso. Era eccitato dalla possibilità di poter fare una presentazione sapendo cosa fare e farlo seguendo un programma preciso con l’obiettivo che i “giapponesi” avrebbero deciso di allargarsi in Italia e aprire un’altra succursale.

Nel frattempo a Valerio un dirigente di una società di comunicazione (!) è stata fatta una richiesta molto simile, quello che l’atteso al rientro delle ferie aveva su per giù questa forma “Valerio, la prossima settimana arriveranno gli amministratori dalla sede principale… serve che che tu gli faccia una presentazione dei nostri lavori degli ultimi sei mesi”.

Da quel momento il nostro amico ha smesso di vivere, ha iniziato a sentire una forte ansia che sfociava letteralmente in grossi mal di testa, stanchezza cronica e il suo carattere sempre aperto e socievole si è trasformato con il passare dei giorni in una persona chiusa e scorbutica. La paura di parlare in pubblico aveva fatto il suo lavoro, aveva risucchiato la sua energia rendendolo alla mercè delle peggiori fantasie di quello che sarebbe successo durante la presentazione. E così ogni giorno si vedeva dimenticare qualcosa di importante che gli avrebbe fatto chiudere la sua succursale, o avrebbe detto qualcosa di sbagliato che avrebbe fatto pensare che non sapeva fare il suo lavoro, oppure avrebbe fatto scena muta e sarebbe tutto andato a malora. Insomma altro che comunicazione efficace, quello che continuava a immaginare era che la presentazione sarebbe andata così male che TUTTA la sua vita sarebbe andata a rotoli.

Non è strano capire che in un tale stato, il suo dover parlare davanti a quel persone volesse dire “vita o morte” (almeno nella sua testa) e questo lo avesse decurtato di ogni sua possibilità di fare una presentazione vincente. Clicca qui per continuare a leggere!→

Come parlare in pubblico senza ansia e paura

parlo in pubblico senza pauraCome parlare in pubblico senza ansia? Come parlare efficacemente davanti agli altri anche quando siamo ansiosi? Come fa chi ha successo quando parla in pubblico senza (apparente) paura?

Qui troverai alcune strategie semplici ed efficaci, applicabili da subito nella tua vita di tutti i giorni senza difficoltà, per permettere anche a te, il prima possibile, di riuscire a dare voce al tuo successo sociale e professionale, mettendo a tacere una volta per tutte la paura e l’ansia di parlare in pubblico.

Come spiegano bene gli studiosi del comportamento umano, siamo ansiosi in presenza di una forte preoccupazione di essere giudicati negativamente dagli altri.

La paura dell’imbarazzo davanti alle altre persone, come ho già detto nell’articolo 5 strategie per parlare in pubblico senza emozionarsi, è intimamente e indissolubilmente legata alla nostra natura umana.

Abbiamo bisogno gli uni degli altri e quindi non deludere le aspettative altrui è importante come strategia di sopravvivenza… lo è stato nel corso della nostra evoluzione e quindi oggi ci ritroviamo con questo tratto caratteriale nel nostro patrimonio genetico e nel nostro bagaglio culturale.

Essere ansiosi per la paura di venire valutati negativamente dagli altri è un tipico esempio di quello che succede quando si prova ansia di parlare in pubblico.

Nessuno è ansioso di parlare davanti allo specchio con sé stesso, ma sai che ti dico?
Clicca qui per continuare a leggere!→

6 consigli per superare la paura di parlare in pubblico

come parlare in pubblico senza ansia

Ha«i già superato la tua paura parlando davanti al pubblico? O sei ancora nella fase in cui cerchi consigli e strategie per riuscire a superare l’ansia da public speaking?

Se ancora non sai come superare la paura di parlare in pubblico, ti informo che nei casi più gravi di paura alcuni studiosi parlano addirittura di patologia, cioè di una malattia: la cosiddetta “glossofobia”, ma questa è davvero un caso limite di paura a parlare in pubblico, quindi non preoccuparti, sicuramente non è il tuo caso ma ci tenevo a darti un quadro della situazione il più possibile completo.

Patologia dunque: a tal punto che diventa una vera e propria fobia sociale, paralizzante per l’eventuale imbarazzo che la paura di una brutta figura parlando in pubblico potrebbe causare a causa del giudizio altrui nei propri confronti.

Si arriva così all’evitamento di qualsiasi situazione anche solo potenzialmente imbarazzante: senza il “rischio” di un intervento in pubblico non ci sono, infatti, né ansia né paura di emozionarsi, arrossire, avere una voce imbarazzata o imbarazzante, eccetera eccetera.

Ma questa dell’evitamento, purtroppo, non è proprio la strategia migliore per evitare l’ansia e la paura collegate al parlare in pubblico perché così facendo si evita anche un’altra cosa: la VITA.

La vita è fatta di occasioni, di treni che magari passano una volta sola e quindi conviene farsi trovare pronti sul binario giusto!
Clicca qui per continuare a leggere!→